Waris Larmandier, una grande storia nel cuore di Avize

Una storia di Champagne, due famiglie che si incontrano e danno vita ad una produzione stellare

La Waris-Larmandier Champagne è stata fondata nel 1989 dal coltivatore di quinta generazione, Marie-Hélène Larmandier, e da suo marito Vincent Waris. Dopo la morte di Vincent, Marie-Hélène ha continuato l’attività di famiglia, mentre gestisce anche la sua tenuta di famiglia di Guy Larmandier con suo fratello. La storia inizia con la generazione successiva di Waris-Larmandier, guidata dal figlio maggiore Jean-Philippe Waris.

La svolta giovane

Come ci spiega Alessio Petito, fondatore di Apewineboxes.com, negozio online leader nella vendita di vino biodinamico, Jean Philippe ha assunto la direzione dei vigneti e della vinificazione nel 2009, dopo aver lavorato con Benoît Lahaye per imparare l’agricoltura biodinamica, tra le altre lezioni. Jean-Philippe ha iniziato immediatamente a convertire i 9 ettari di vigneti della sua famiglia nel 2011, utilizzando principi di agricoltura biodinamica e rigenerativa. Waris-Larmandier ha ottenuto la certificazione biodinamica da Demeter nel 2020.

 

 

I Grand Cru della famiglia

Waris-Larmandier possiede vigneti pregiati di vecchi vigneti di chardonnay Grand Cru nella Côte des Blancs, situati nei villaggi di Chouilly, Cramant, Avize, Oger e Le Mesnil-sur-Oger. Coltivano anche una percentuale minore di vigneti di pinot nero e pinot meunier nella Montagne de Reims, nonché alcuni piccoli appezzamenti nella Côte des Bar e Aube. Specializzato in Champagne Blanc de Blancs, lo stile Waris-Larmandier è sobrio, strutturato e ultra-elegante.

Una storia familiare in Champagne

La loro storia familiare è una storia simile a quella di altre famiglie di produttori di vino in piccole e famose regioni vinicole; sono legati a tutti. Marie-Hélène appartiene, ovviamente, alla famosa famiglia Larmandier, i suoi cugini possiedono Larmandier-Bernier a Vertus e suo fratello è l’enologo della loro azienda vinicola di famiglia Guy Larmandier. Inoltre, gli Gimonnets di Cuis sono cugini.

La parte della famiglia del defunto Vincent Waris include suo fratello che produce l’etichetta Waris-Hubert, anche nel villaggio di Avize dove i suoi antenati si stabilirono dalla Finlandia cinque generazioni fa. Questa è una storia familiare in Champagne.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.