La scelta della maternità surrogata: come funziona

La maternità surrogata è un tema controverso e di grande interesse, soprattutto per le coppie che non possono avere figli in modo naturale. Ma cosa significa veramente maternità surrogata e come funziona?

Cos’è la maternità surrogata?

La maternità surrogata è la pratica attraverso cui una donna, chiamata madre surrogata o portatrice, mette al mondo un bambino per conto di una coppia o di un individuo che non può avere figli in modo naturale.

La madre surrogata può essere una donatrice di ovuli, ovvero una donna che dona i propri ovuli per fecondare in vitro gli spermatozoi del padre o di un donatore esterno, oppure può essere una donna che ha una capacità riproduttiva normale e che, attraverso l’inseminazione artificiale o la fecondazione in vitro, viene incinta con gli ovuli della madre biologica o di una donatrice.

La maternità surrogata è una soluzione per molte coppie che, purtroppo, non riescono ad avere un bambino tramite metodi naturali a causa di problematiche di natura fisica o malattie. Quando i trattamenti medici non si rivelano efficaci, la scelta della maternità surrogata diventa una delle opzioni per avere un figlio.

Maternità surrogata: i diversi tipi

Esistono diversi tipi di maternità surrogata conosciuti e accettati in diversi Paesi del mondo:

  • Maternità surrogata tradizionale: in questo tipo di maternità surrogata, la madre surrogata viene fecondata artificialmente con gli spermatozoi del padre o di un donatore di sperma e il bambino che nasce sarà geneticamente suo, a meno che non venga usato un ovulo donato dalla madre biologica o da un’altra donatrice.
  • Maternità surrogata gestazionale: in questo tipo di maternità surrogata, la madre surrogata non è geneticamente legata al bambino che partorisce poiché gli ovuli utilizzati provengono dalla madre biologica o da una donatrice e quindi il bambino che nasce sarà geneticamente dei genitori committenti.

Per quanto riguarda la scelta del tipo di maternità surrogata da preferire, è importante valutare attentamente insieme al medico specialista il percorso più adatto alle proprie esigenze e alle proprie necessità.

La scelta dei Paesi

La scelta del Paese in cui effettuare la maternità surrogata è fondamentale, poiché le legislazioni variano notevolmente da un Paese all’altro. In alcune nazioni, ad esempio, la pratica della maternità surrogata è vietata, mentre in altre vi sono delle leggi che la regolamentano in modo rigido.

Gli Stati Uniti e l’India sono i Paesi in cui la pratica della maternità surrogata è più diffusa. In India la pratica della maternità surrogata è ampiamente accettata e vi sono numerose cliniche che offrono il servizio.

Nel mondo ci sono anche delle agenzie specializzate nella maternità surrogata che offrono i propri servizi a livello internazionale. Queste agenzie hanno delle sedi in diversi Paesi e si occupano di assistere i genitori committenti attraverso tutto il processo di maternità surrogata: dalla scelta della madre surrogata alla gestione delle questioni legali, dall’assistenza medica alla consulenza psicologica.

Le leggi della maternità surrogata

Dal punto di vista legale, la maternità surrogata è ancora molto controversa e delicata, e le legislazioni variano notevolmente da un Paese all’altro.

Negli Stati Uniti, ad esempio, la maternità surrogata è regolamentata in modo diverso in ogni Stato, mentre in India esiste una legge che tutela il diritto del bambino e dei genitori committenti. In molti Paesi europei, la pratica della maternità surrogata è vietata o rigettata a causa di problematiche legali e sociali.

In Italia, la maternità surrogata è vietata, ma è possibile effettuare il trattamento all’estero e poi richiedere il riconoscimento del bambino in Italia tramite il tribunale e il consolato del Paese in cui è stato effettuato il trattamento.

La scelta della maternità surrogata è una decisione delicata e complessa, che richiede una valutazione attenta e consapevole degli aspetti biologici, psicologici e legali. Il miglior consiglio è quello di rivolgersi ad agenzie specializzate nella maternità surrogata, la consulenza degli esperti e la condivisione con il partner e la famiglia possono aiutare a scegliere la soluzione migliore per creare una famiglia felice e completa.